• Decrease font size
  • Reset font size to default
  • Increase font size

Cerca nel sito

Informazioni & Guide

Visitatori

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterGiornaliere168
mod_vvisit_counterSettimanali942
mod_vvisit_counterMensili3141

Oggi: 17,Gen,2020

Chi è online

 8 visitatori online
Home Comunicati AVIB di Presidenza Ultime novità novembre 2019
Ultime novità novembre 2019 PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Mercoledì 27 Novembre 2019 22:00

Di ritorno dalla Bielorussia vi informo della NUOVA procedura da seguire per visitare le case famiglia e gli orfanotrofi.

Attualmente, (per colpa di pochi) tutte le persone, siano essi presidenti si Associazioni italiane (non so quelle di altri Paesi) che famiglie ospitanti, sono tenute a rivolgere richiesta scritta al Dipartimento dell'Educazione Regionale richiedendo l'autorizzazione alla visita, specificando giorno, ora e motivo.

Il Dipartimento valutata la richiesta provvederà a concedere o a diniegare l'autorizzazione.

E' consigliabile inviare l'istanza 30 giorni prima così da poter avere un tempo ragionevole per la risposta.

E' assolutamente inutile stracciarsi le vesti, minacciare ostruzionismo o quant'altro, la disposizione c'é e va rispettata. Forse se tutte le persone interessate più ad altro che al risanamento dei bambini, si fossero comportate di conseguenza, questa norma non sarebbe stata emanata, ma questa é una mia supposizione.

Altra segnalazione: nel caso che i ragazzi maggiorenni vengano in Italia con visto di studio al termine del college e non prestino il lavoro loro assegnato dalla Scuola, PROVVEDETE a chiedere preventivamente il conto alla scuola e a pagarlo, contrariamente i ragazzi sono soggetti a sanzioni pesanti che potrebbero anche limitare il loro ingresso in Bielorussia. Sappiamo tutti che coi mezzi informatici oggi a disposizione tutti sono rintracciabili (l'acquisizione di cittadinanza italiana non estingue questo reato).

ALUNNI 9° e 11° classe: come tutti credo sappiamo, dall'estate scorsa i ragazzi frequentanti queste classi non possono più essere aggregati ai gruppi di risanamento, in quanto in mancanza di una loro iscrizione scolastica non ricadono più sotto la giurisdizione del Dipartimento dell'Educazione.

Per i ragazzi di famiglia si é ovviato richiedendo permessi singoli, per i ragazzi di Istituto ha garantito il Direttore circa il proseguio del percorso scolastico, ma i ragazzi di casa famiglia non sono venuti.

Questa premessa per comunicarvi che a fine gennaio (al termine dei progetti invernali) riprenderemo la trattativa col Dipartimento per trovare soluzioni soddisfacenti per tutti e perché tutti abbiano le stesse possibilità; non é responsabilità nostra se le iscrizioni al college o alla 10° classe si possono effettuare solo ad agosto (che poi non é sempre vero), vedremo di avanzare qualche proposta di possibile attuazione almeno per i ragazzi di 9° classe che come risulta dai dati in nostro possesso al 99,9% proseguono gli studi.

Per il rimanente situazione stazionaria.