• Decrease font size
  • Reset font size to default
  • Increase font size

Cerca nel sito

Informazioni & Guide

Visitatori

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterGiornaliere101
mod_vvisit_counterSettimanali781
mod_vvisit_counterMensili2769

Oggi: 17,Dic,2017

Chi è online

 35 visitatori online
Terrorismo PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Giovedì 28 Luglio 2016 15:06

Carissimi, riporto per Vostra conoscenza la nota che ho inviato come risposta al Console della Repubblica di Belarus in Italia che gentilmente ci ha trasmesso una lettera della PUER contenente raccomandazioni atte a evitare situazioni potenzialmente pericolose. Ringraziamo la PUER che si é rivolta ai suoi collaboratori e ci chiediamo perché il Console abbia deciso

di inviarla e tutti noi, senza spiegazione alcuna e soprattutto NON ritenendo di doverci rivolgere a nome proprio le stesse raccomandazioni!

"Gentile Dott. Parkhoik,

grazie per la comunicazione, ma non creda che fino ad ora siamo stati con le mani in mano.

Già da 5 anni, su indicazione del Dott. Shapurov, abbiamo allertato famiglie italiane e abbiamo prodotto un elenco dei posti da evitare per le gite perché a rischio, se dovrà accadere qualcosa comunque queste precauzioni non saranno sufficienti, il terrorista può essere il nostro vicino di casa come successo in Francia.

Rammento che anche la Bielorussia non é esente da attentanti (ero a Minsk quando fu messa la bomba in metropolitana) e le famiglie dei bambini bielorussi che ospitiamo ne sono ben consapevoli e possono sempre scegliere di non farli partecipare al risanamento.

Augurandoci che tutto vada sempre nel migliore dei modi, fermi nel prendere tutte le precauzioni necessarie, speriamo".

 

arena ricchi presidente AVIB